Il Reame Unificato delle Terre del Caos, comprendente l'annessione di quelle che un tempo ed a lungo furono le Terre del Drago Nero a seguito della vittoria del Caos nella IV Crociata Nera, rappresentano il mondo in cui le forze comandate da Archaon hanno preso residenza a seguito della fine del Vecchio Mondo, distrutto nella Fine dei Tempi da Archaon stesso.

La cartografia di questi luoghi nefasti fu redatta per mano di Emmeline Malasorte, ed è tutt'ora la depittazione più accurata che rimane a disposizione. A seguito di numerosi interventi di cartografia protratti negli anni, la mappa originale di Emmeline è stata riforgiata nuovamente da mani misteriose, domande riguardo alle quali rimangono indubitamente esenti da risposte.

Con il passare del tempo altri cartografi hanno redatto mappe più dettagliate delle diverse zone delle Terre del Caos, ancora ignote nei loro particolari e nei loro retaggi passati prima dell'arrivo della corruzione dei Poteri Rovinosi.


Mappa numerata.JPG


I Regni Annessi

Dopo la sconfitta delle Legioni del Drago Nero, e decretato il Primo Editto della Nuova Era da parte dell'Araldo del Caos Indiviso Hallvard Zaron, le terre a Sud dei Monti Averno hanno perso la propria indipendenza e sono divenute parte dei territori sotto il comando del Caos.

Il Patto del Drago della Fiamma Buia, redatto tra l'Alfiere del Caos Naymeria Azalea Anderson ed il Reggente di Nemesia, Capo dei Cavalieri di Nemesis Ser Galeon sancisce la tutela della popolazione dei villaggi di quelle che furono le Terre del Drago Nero in cambio di forza lavoro e risorse da consegnare nelle mani del Caos in maniera costante e senza errori.

Le mappe di quella parte del mondo sono state, pertanto, aggiornate con ciò che era in possesso degli scriba delle Terre del Drago Nero che hanno incondizionatamente offerto la propria collaborazione.

Terre del Drago Nero (1) (2).jpg


FIUMI ISOLE PORTI.png
  1. Laghi Gelati
  2. Lago della Viverna
  3. Foce della Viverna
  4. Isola di Urun
  5. Foce Lacrimosa
  6. Fiume delle Lacrime
  7. Laguna dei Sussurri di Tzeentch
  8. Isola del Lich
  9. Isola di Quartus
  10. Porto di Nemesia
  11. Vulcani delle Infanti
  12. Porto delle Succubi
  13. Arcipelago del Drago
  14. Porto di Occhio Cieco
ELEMENTI DEL TERRITORIO.png
  1. Monti Scarlatti
  2. Vulcani dei Teschi
  3. Steppa degli Spettri
  4. Giardini Decadenti
  5. Colline delle Bestie
  6. Palude del Contagio
  7. Pianura degli Asfodeli
  8. Bosco dei Sussurri
  9. Monti Averno
  10. Rovine di Enclavia Borealis
  11. Picco degli Assassini
  12. Palude Acherusia
  13. Foresta delle Succubi
  14. Monti di Seth
  15. Colline Azzurre
  16. Scogli Ferrosi
  17. Deserto di Emmeline
  18. Artiglio del Drago
CITTA E COSTRUZIONI.png
  1. Fortezza di Kur'tharon
  2. Reggia di Slaanesh
  3. Rovine sommerse di Deepfolk
  4. Tempio di Slaanesh
  5. Wyrd
  6. Torre dell'Osservatorio
  7. Tempio di Tzeentch
  8. Nemesia
  9. Fortezza di Belial
  10. Torre della Magia di Malasorte
  11. Occhio Cieco
  12. Rocca Flegias

Carteggi e mappe particolareggiate

VULCANI DEI TESCHI 2.png

De6d818b-21a8-41e6-991c-1a8be423346b.jpg

MAP SECTION SMALL 1.png

Punti notabili cartografati in questa sezione di mappa:

A ridosso dei Vulcani dei Teschi l'esplorazione ha di certo avuto un risultato inatteso. Numerose cittadelle sconosciute sono state individuate e registrate dagli Erranti, assieme a torri e minareti dall'età sconosciuta, santuari dimenticati ed insondati.

STEPPA DEGLI SPETTRI 3.png
7151cf6a-5ae7-487f-89fc-df348d2a03e3.jpg

Sezione della Steppa degli Spettri, Bastione di Antaross

Punti notabili cartografati in questa sezione di mappa:

Questa sezione di mappa dettaglia una parte della Steppa degli Spettri. Dalla Fortezza di Antaross dipartono diversi sentieri in direzione delle Terre dei Vulcani e delle spente Pianure del Sole Nero, luogo brullo e dimenticato. A Sud, proseguendo per aspri sentieri, è possibile trovare i miasmi della Palude del Contagio di Nurgle nel mentre evitando di seguire il sentiero e tagliando la Steppa verso Ovest si giunge ai profumati Giardini decadenti di Slaanesh.

GIARDINI DECADENTI 4.png

Giardini.jpg

Sezione dei Giardini Decadenti - Ovest

Punti notabili cartografati in questa sezione di mappa:

Questa sezione di mappa dettaglia la Costa Arida, luogo a ridosso del Lago della Viverna dove l'estasi ed il profumo degli imbellettati alberi e delle letalmente seducenti esplosioni di maestosa flora terminano nell'enorme lago il cui sfogo principale continua verso Ovest e poi verso Sud sfocia nel grande mare. Questo era supponentemente il luogo dove un tempo girovaghi provenienti da luoghi senza tempo tentavano l'attracco per infiltrarsi nella già allora rigogliosissima, ancor prima che l'eccesso di Slaanesh la rendesse un tripudio di micidiali ed attraenti trappole naturali, zona verdeggiante e pregna di risorse. Il cimitero delle navi infrante sulla costa rende molto chiaro l'esito del tentativo.

Luoghi al di fuori delle mappe

Map.jpg

Vi sono diversi luoghi non cartografati nelle mappe di Emmeline, essi sono eremi remoti e difficilmente raggiungibili per chi non ne conosce l'esistenza o non è volenteroso (o folle e potente a sufficienza) nell'esplorazione.

Avvicinarsi ai confini di un mondo è sempre stata ragione di grande animosità per gli esploratori più spericolati, ma una grande lezione impartita suggerisce di lasciar riposare ciò che non vuole essere trovato.

Al momento, un solo castello, salsedinoso ed abbandonato, è censito al di fuori dei confini del mondo conosciuto, all'estremo nordest.

Cittadelle, Luoghi e Fortezze note

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.