{{{immagine}}} Portale Vilegis

Questa voce iscritta tratta di esseri od avvenimenti riguardanti Vilegis e non direttamente legati alle Terre del Caos

Moebius Leviathan Soldraconis era l'antico guardiano della Casata Soldraconis, prima di essere trasfigurato in Anthelios. Chi gli ha succeduto alla guida della Casata del Drago è stata l'allora Aralda, Antigone Vesper.

Feroce generale in battaglia, guidò le forze di un allora preponderante esercito durante molte delle Chiamate su Lunaria e nelle rocche di Istica.

Fu sotto il suo dominio che il Caos guidato da Odion rispose alle prime Chiamate nelle terre di Vilegis, stringendo un patto con lui. Moebius avrebbe aiutato il Caos a vincere la guerra, ed il Caos avrebbe aiutato lui a far risuonare lo Spettro del Drago.

Il sangue di Moebius Soldraconis era lo stesso sangue dei Dracomagno, e quando Viktoras Dracomagno donò il proprio sangue ad Odion per riportarlo in vita, assieme a quello dei cultisti caotici, il Campione Indiviso stesso ne ereditò la provenienza e le proprietà.

Essendo stato il più fedele ed anziano oltre a Goonka Splittertail, Odion fu in seguito posseduto dallo spirito di Moebius, dandogli la possibilità di sentire la rabbia, la paura e il dolore del Guardiano di Soldraconis.

Dopo la sua trasformazione in Anthelios, di recente il Guardiano di Soldraconis è riapparso nella Sala del Consiglio alla Rocca d'Inverno 108 annunciando di stare ritirandosi dalla giostra assieme alla sua Casata per percorrere il cammino verso l'Ascensione, in concomitanza con il lascito dello Spettro della Morte di Demostene Laoconte in favore del fratello Aschenore.

In tale occasione l'Araldo del Caos Indiviso Thaor ha porto i suoi omaggi al Guardiano del Drago, prima della sua dipartita, con un lieve retrogusto amaro per non aver mai risposto alla Chiamata di un uomo con il quale ha immediatamente percepito una rispettosa affinità.

I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.